Elena Marazzi, Mattia Maturo

Capua. Tombe orientalizzanti

Necropoli Fornaci

Presentazione di Maria Bonghi Jovino
Prefazione di Federica Chiesa


Capua preromana, 11
2022, XVII-176 pp., 77 Figure (due a colori) e 12 Tavole f.t.
Brossura, 22,5 x 29,5
ISBN: 9788876893384

€ 195,00  € 185,25
  • Add to cart Add to cart Add to cart
ABSTRACT

Il volume analizza la fase orientalizzante dei Settori K, Strada e Q dell’importante complesso funerario di via delle Fornaci a Capua, indagato tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento da Werner Johannowsky. La necropoli costituisce l’evidenza archeologica più rilevante dell’antica città preromana anche per la continuità d’uso, coprendo un excursus cronologico che dal IX secolo a.C. giunge alla fine del V secolo a.C. I contesti qui presentati, inediti, consentono di arricchire e approfondire il quadro delle evidenze sinora noto per quest’epoca e permettono di osservare, anche a livello topografico, i comportamenti funerari lungo un arco cronologico di grande rilevanza, offrendo alcune novità utili per avallare nuove ipotesi sullo sviluppo della necropoli di Fornaci nel suo complesso.

The volume analyses the Orientalizing phase of Sectors K, Strada and Q of the important Via delle Fornaci funerary complex at Capua, investigated between the 1960s and 70s by Werner Johannowsky. The necropolis is the most significant archaeological feature of the early pre-Roman city, thanks in part to its continuity of use over a period running from the 9th century BC to the 5th century BC. The unpublished contexts presented here enrich and enhance our picture of the features currently known for this period, and allow for an observation – on a topographical level as well – of funerary practices during a period of great importance, offering some novelties that help to support new hypotheses on the overall development of the Fornaci necropolis.

Attached
  • Book preview Book preview Book preview
TABLE OF CONTENTS

Presentazione di Maria Bonghi Jovino
Prefazione di Federica Chiesa
Introduzione
LA NECROPOLI DI FORNACI: LO SCAVO E I SETTORI
L'area sud-orientale: i settori K e Strada
La ricollocazione topografica del settore K
Il settore Q
CATALOGO E ANALISI DEI CONTESTI
L'area sud-orientale: i settore K e Strada
L'area sud-orientale: tombe fuori catalogo
Il settore Q: tombe fuori catalogo
L’ORIENTALIZZANTE A CAPUA
LA NECROPOLI FORNACI: I SETTORI K, STRADA E Q
L'area sud-orientale: i settori K e Strada
Il settore Q
Tabelle sinottiche

Elena Marazzi
Elena Marazzi, laureata e specializzata in archeologia, è Dottoranda di Ricerca (Università degli Studi di Pavia). È membro dell’équipe di scavo nel sito nuragico di Monte Zara e collabora con la Cattedra di Archeologia dell’Italia preromana dell’Università degli Studi di Milano. I suoi studi riguardano la Campania e il Lazio preromani, con riguardo all’archeologia funeraria e alle pratiche votive.

Elena Marazzi holds an undergraduate degree in Cultural Heritage and a master’s degree in Archaeology from the Università degli Studi di Milano, where she was also awarded a postgraduate certificate in Archaeological Heritage. She is currently a doctoral student at the Università degli Studi di Pavia. Her main interests lie in Archaeology, Topography and the history of Greek, Italic-Etruscan and Roman art.

Mattia Maturo
Mattia Maturo, laureato e specializzato in Archeologia, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca (Università degli Studi dell’Insubria). È membro dell’équipe di scavo nel sito nuragico di Monte Zara e collabora con la Cattedra di Archeologia dell’Italia preromana dell’Università degli Studi di Milano. I suoi studi riguardano la Campania e la Sardegna preromane, con riguardo all’archeologia funeraria.

Mattia Maturo is a doctoral student at the Università degli Studi dell’Insubria and an honorary fellow in Archaeological Research Methods and the Archaeology of Pre-Roman Italy at the Università degli Studi di Milano. His main interests lie in Etruscology and the populations of pre-Roman Italy, with a particular focus on Campania and Sardinia.